Hotel America, #SIMPLYDIFFERENT!

 

Domenico desiderava l'avventura, ed aveva coraggio.

Ecco perché tutto d'un tratto, in un giorno di maggio del 1910 smise di lavorare nella cava di porfido della sua famiglia per tuffarsi su di un mercantile diretto in America.

Dalle miniere del Wyoming arrivavano a casa lunghe lettere, in cui "el merican" raccontava di mondi lontani, di speranze e del sogno di fondare un albergo, la cui progettazione gli permetteva di affrontare con serenità le dure ore di lavoro e di solitudine nelle terre lontane.

 

Così fece, e nel 1923 l'albergo America apriva le porte ai viaggiatori che, come lui, cercavano un po' di casa in ogni città in cui andavano. Doveva proprio essere una vocazione di famiglia, se, oltre al fratello (che, giunto in Wyoming qualche anno dopo, decise di fermarsi e fondare un suo Hotel, l'"Outlaw inn" di Rocksprings) decisero di seguire le orme paterne anche tutti e cinque i figli: Annamaria, Elda, Nella, Franco e Claudia ripararono, consolidarono e perfezionarono l'hotel e la sua offerta rendendolo nel dopoguerra una solida realtà per la città che tutt'attorno velocemente cresceva, pronto a tuffarsi nel nuovo millennio con una nuova e numerosa generazione capitanata da Maria Teresa, sotto la cui direzione da fine anni novanta la struttura si amplia acquisendo gli edifici adiacenti, implementa l'offerta delle depandance indipendenti situate nelle vie circostanti del centro storico, apre al pubblico le sale riunioni, la zona fitness, la veranda e valorizza il reparto food & beverage.

 

Nel 2014 festeggiamo i 90 anni di attività con una hall tutta nuova, che rispecchia meglio le dimensioni e l'importanza che l'hotel America ha raggiunto negli anni.

Ah, la famiglia ovviamente non si è fermata qui. La figlia di Franco, Elena, ha proseguito la tradizione in gran stile, fondando nel 2001 il suo hotel a Barcellona, chiamandolo "Hotel America Barcelona". Contemporaneamente,il ramo americano della famiglia ha espanso l'outlaw inn di rocksprings.

Fine?

Macchè: i figli dei figli dei figli ora sono cresciuti, e stanno entrando a far parte dello staff dell'"hotel America" più vicino a loro.

 

 

Domenico desiderava l'avventura, ed aveva coraggio.

Ecco perché tutto d'un tratto, in un giorno di maggio del 1910 smise di lavorare nella cava di porfido della sua famiglia per tuffarsi su di un mercantile diretto in America.

Dalle miniere del Wyoming arrivavano a casa lunghe lettere, in cui "el merican" raccontava di mondi lontani, di speranze e del sogno di fondare un albergo, la cui progettazione gli permetteva di affrontare con serenità le dure ore di lavoro e di solitudine nelle terre lontane.

 

Così fece, e nel 1923 l'albergo America apriva le porte ai viaggiatori che, come lui, cercavano un po' di casa in ogni città in cui andavano. Doveva proprio essere una vocazione di famiglia, se, oltre al fratello (che, giunto in Wyoming qualche anno dopo, decise di fermarsi e fondare un suo Hotel, l'"Outlaw inn" di Rocksprings) decisero di seguire le orme paterne anche tutti e cinque i figli: Annamaria, Elda, Nella, Franco e Claudia ripararono, consolidarono e perfezionarono l'hotel e la sua offerta rendendolo nel dopoguerra una solida realtà per la città che tutt'attorno velocemente cresceva, pronto a tuffarsi nel nuovo millennio con una nuova e numerosa generazione capitanata da Maria Teresa, sotto la cui direzione da fine anni novanta la struttura si amplia acquisendo gli edifici adiacenti, implementa l'offerta delle depandance indipendenti situate nelle vie circostanti del centro storico, apre al pubblico le sale riunioni, la zona fitness, la veranda e valorizza il reparto food & beverage.

 

Nel 2014 festeggiamo i 90 anni di attività con una hall tutta nuova, che rispecchia meglio le dimensioni e l'importanza che l'hotel America ha raggiunto negli anni.

Ah, la famiglia ovviamente non si è fermata qui. La figlia di Franco, Elena, ha proseguito la tradizione in gran stile, fondando nel 2001 il suo hotel a Barcellona, chiamandolo "Hotel America Barcelona". Contemporaneamente,il ramo americano della famiglia ha espanso l'outlaw inn di rocksprings.

Fine?

Macchè: i figli dei figli dei figli ora sono cresciuti, e stanno entrando a far parte dello staff dell'"hotel America" più vicino a loro.